Isolamento termico con cappotto Cremona

Tutto quello che c’è da sapere prima di “aprire un cantiere”.

L’isolamento con cappotto termico è considerato come la strada migliore da seguire per raggiungere il paradiso del risparmio energetico e per valorizzare un immobile. È così che viene descritto e presentato dalle aziende di Cremona che aprono un “cantiere” dopo l’altro per la realizzazione di questa perfetta forma di isolamento.

Ormai la soluzione da adottare è quella del microcappotto.

L’isolamento con microcappotto termico è necessario per l’immobile di riferimento? Se si cerca la soluzione per ottenere un risparmio energetico sicuro al 100%, si! Ma, è necessaria un’accurata analisi. Ad esempio, i consumi troppo elevati potrebbero derivare da altri fattori, riscontrabili con accurata diagnosi energetica dell’edificio. È un buon punto di partenza, anche per programmare un intervento di isolamento con cappotto differente, senza sostenere spese eccessive per la realizzazione e improntato solo su opere specifiche di cui il fabbricato ha bisogno.

Quale materiale scegliere? L’evoluzione tecnologica ha ormai permesso di dare una risposta sicura: il microcappotto a base di microsfere di ceramica!

È possibile migliorare anche l’estetica dell’immobile? Certo. L’isolamento con microcappotto non solo permette di rendere l’edificio più confortevole e amico del risparmio energetico, ma può essere visto anche come il momento ideale, il punto di partenza per valorizzare la facciata di un fabbricato. Inoltre, anche la scelta del colore può incidere in modo significativo per quanto riguarda l’assorbimento del calore. Il consiglio è quello di optare per colori più chiari, che riflettono la luce e limitano le pericolose tensioni di calore, le quali potrebbero danneggiare i diversi strati della parete e del rivestimento.

È possibile capire se il lavoro è stato portato a termine nel migliore dei modi? Per capire se un isolamento termico con microcappotto è stato realizzato in modo preciso e corretto, non si deve prendere in considerazione solo il fattore estetico. È necessario, infatti, analizzare il lavoro prendendo in considerazione i benefici energetici apportati. Come? Non è necessario aspettare lunghi periodi di tempo utili per verificare un concreto risparmio sui consumi, ma attraverso la termografia è possibile sin dal primo momento analizzare accuratamente la temperatura generale dell’edificio e di ogni sua parte. Uno strumento che il proprietario dell’immobile può utilizzare per sentirsi sicuro e felice di aver fatto la scelta giusta.

 

  Vedi anche: Piacenza, Parma, Mantova, Lodi, Milano