Isolamento termico ad alto spessore

Isolamento termico ad alto spessore

L’isolamento termico è la riduzione della dispersione di calore verso l’esterno dell’edificio.

Problemi chiave:

–          Ridurre la quantità di energia utilizzata dai combustibili fossili è il fattore più importante nella promozione della sostenibilità.

–          L’isolamento ha il potenziale per ridurre le emissioni di CO2.

–          L’energia conservata attraverso l’uso di isolamento supera di gran lunga l’energia utilizzata nella sua fabbrica-zione.

L’aspetto più importante di un materiale isolante è la sua prestazione, che fornisce costantemente la resistenza progettata per il passaggio del calore durante l’intero ciclo di vita dell’edificio. Anche se le aspettative di performance pubblicate dal produttore di isolamento saranno una guida essenziale, altri fattori associazione all’installa-zione “reale” del materiale devono essere considerata come parte del processo di progettazione:

•          Facilità di installazione: le prestazioni finali saranno determinate dall’efficienza con cui un costruttore può installare un materiale utilizzando le abilità convenzionali. Ad esempio, le lastre isolanti devono essere installate in modo che non vi siano spazi vuoti tra lastre adiacenti o tra le lastre e altri componenti di costruzione che fanno parte dell’involucro di isolamento generale, come travi o travetti. Eventuali spazi vuoti consentiranno il passaggio dell’aria e determineranno una riduzione delle prestazioni.

•         Restringimento, compattazione, assestamento – Alcuni materiali subiscono un certo grado di instabilità dimensionale durante la loro vita di installazione. In molti casi questo è anticipato e può essere superato attraverso un’attenta progettaazione e metodi di installazione. In tutti gli altri casi, il progettista dovrebbe cercare indicazioni sui rischi associati da parte del produttore dell’isolamento, in particolare laddove i materiali non abbiano avuto una registrazione consolidata delle prestazioni installate.

•         Protezione dall’umidità: alcuni materiali isolanti subiscono un degrado delle prestazioni quando sono umidi o bagnati. Il progettista dovrebbe, attraverso un’accurata descrizione, assicurarsi che l’isolamento vulnerabile sia protetto dall’umidità. Se l’umidità è un rischio elevato (oltre l’ 80% di umidità relativa), è necessario specificare un materiale adeguatamente resistente.

Per l’isolamento termico degli edifici abbiamo deciso di utilizzare esclusivamente materiali traspiranti, perchè sappiamo bene quali danni si possano arrecare ad un edificio impedendogli di traspirare.

Linea Traspira CAPPOTTO PERFETTO

NANOLAN e NANOLAN ID

Pannello in lana di roccia biosolubile non rivestito, dotato di marchio EUCEB per l’isolamento termoacustico. La lastra, marcata CE secondo la UNI EN 13162, garantisce le seguenti proprietà: conduttività termica dichiarata a 10°C secondo UNI EN 13162 e EN 12667 di λD 0,034 W/m°K; resistenza a compressione con deformazione pari al 10% secondo EN 826 CS(10) ≥ 20 kPa; resistenza alla trazione perpendicolare alle facce secondo EN 1607 TR ≥ 7.5 kPa; assorbimento d’acqua nel breve periodo secondo EN 1609 WS < 1 kg/m²; assorbimento d’acqua nel lungo periodo secondo EN 12087 WL(P) < 3 kg/m²; resistenza al passaggio del vapore secondo EN 12086 μ = 1; resistenza al flusso d’aria secondo EN 29053 AFr ≥ 60 kPa s/m³; assorbimento acustico secondo ISO 11654 αW = 0,95 (per spessore ≥ 50 mm); classe di reazione al fuoco A1 secondo la norma EN 13501-1.

NANOWOOD TOP

Lastra in fibra di legno riciclabile e biocompatibile prodotta con processo a secco e fabbricata con legno di abete proveniente da silvicoltura sostenibile, controllata, dotata di marchio Ü, prodotta da azienda certificata con sistema qualità UNI EN ISO 9001:2008 e certificata con sistema di gestione ambientale UNI EN ISO 14001:2004, dotata di dichiarazione ambientale di prodotto EPD e di validazione EMAS, dotata di marchio ambientale di qualità Natureplus. La lastra, marcata CE secondo la EN 13171, garantisce le seguenti proprietà: conduttività termica dichiarata a 10°C pari a  λD 0,037 W/m°K (misurata secondo la EN 12667) e conduttività termica di progetto λP 0,040 W/m°K; resistenza a trazione perpendicolare alle facce TR pari a 7,5 kPa (EN 1607); resistenza a compressione al 10% della deforma-zione CS ≥ 50 kPa (EN 826).

SUBER-ON BOARD

Pannelli di sughero biondo naturale ad elevato spessore, ad alta densità a grana media di granulometria 4/8 in agglomerato “purissimo” di sughero biondo prebollito, normalizzato nella sua struttura fibro-cellulare.

Grazie alle sue eccellenti caratteristiche è particolarmente indicato per le costruzioni ecologiche a ridotto impatto ambientale e a basso consumo energetico.

Formato pannelli: 100×50 cm rifilati a 90° (tolleranze ± 5mm). Spessori dispo-nibili: da 2 a 20cm. Densità: 170/190kg/mc. Conducibilità termica : W/m°K 0.044. Calore specifico: Kj/Kg K 2.1. Permeabilità al vapore: Kg/ smPa (E-12) 19.5

NANORASOKOLL

Termo-rasante adesivo e fibro-rinforzato, traspirante, per l’incollaggio e la rasatura di prodotto isolante (pannelli in lana di roccia, lana di vetro e in sughero)  nei sistemi di isolamento termico “cappotto“ per esterni. Idoneo per la rasatura di intonaci di fondo a base calce (accertarsi che questi abbiano raggiunto la completa maturazione). Contiene cariche nanotecnologiche che gli conferiscono proprietà termo-riflettenti. Colore nocciola chiaro.

OVERCAPP

OVERCAPP è un rivestimento termo-riflettente per la tinteggiatura dei cappotti ad alto spessore; mantiene le superfici asciutte, previene l’ingresso del calore e il conseguente accumulo all’interno degli edifici. Le caratteristiche riflettive del rivestimento riducono significativamente le temperature in estate.