Gennaio-giugno 2019: in Italia la produzione del fotovoltaico fa registrare un +10%

Nel mese di giugno il fotovoltaico ha coperto il 10,5% della domanda complessiva di energia elettrica in Italia (27.811 GWh), grazie a una produzione di 2.942 GWh. La produzione da energia solare ha segnato un incremento del 5,3% rispetto allo stesso periodo del 2018, quando gli impianti fotovoltaici avevano generato 2.794 GWh.  La crescita non riguarda solo l’Italia, ma la maggior parte dei paesi europei.

Dati Terna

Ciò è quanto viene riportato dai dati mensili di Terna, secondo cui complessivamente, nei primi sei mesi dell’anno, il solare ha generato 12.551 GWh, con una crescita del 9,8% rispetto agli 11.428 GWh prodotti nello stesso periodo del 2018, andando a coprire il 7,9% della domanda elettrica nazionale.

Riassumendo la produzione da energia solare ha subito un notevole incremento.

Si tratta di risultati molto incoraggianti e che testimoniano quanto la crisi del fotovoltaico sia più un rumors che una realtà.

I vantaggi dell’impianto fotovoltaico

L’impianto fotovoltaico, con l’abbassamento dei prezzi e la detrazione fiscale del 50% continua ad essere un investimento con un ottimo ritorno, in particolare se abbinato ad un sistema di accumulo (che consente di raggiungere la quasi totale indipendenza da Enel o altro gestore) e contribuire, nel contempo, a ridurre le emissioni inquinanti da produzione energetica che sono una delle cause del mutamento del clima.

Compila il form sottostante per avere notizie sulle incredibili offerte Savenergy.it