Come scegliere i moduli di un impianto fotovoltaico

Quando si deve scegliere quali moduli fotovoltaici acquistare, solitamente ci si affida al fornitore dell’impianto. A volte, però, alcuni fornitori propongono soluzioni di scarsa qualità.

Ecco allora qualche utile suggerimento da seguire per evitare di avere sorprese nel futuro o poca soddisfazione dal proprio impianto:

  1. la prima scelta da fare è tra moduli policristallini e monocristallini. Togliamo subito alcune false credenze: il monocristallino è SEMPRE una qualità superiore al policristallino.  Monocristallino significa infatti che all’interno delle celle si trova un unica qualità di silicio cristallino orientata in modo ordinato; policristallino significa invece che il silicio è composto da qualità differenti tra loro e disposte disordinatamente. Questo non significa che sia per forza necessario scegliere il mono. Il policristallino costa un po’ meno e, se ci sono dei limiti di budget, può essere una giusta scelta.
  2. A questo punto bisogna scegliere la marca. Il consiglio è di andare su marche di aziende solide e che abbiano una pluriennale esperienza nella produzione di moduli fotovoltaici. Le ragioni sono due: aziende solide garantiscono un minor rischio di poter fallire nei prossimi anni e quindi vanificare la garanzia dei moduli; inoltre, se hanno almeno 15-20 anni di storia di produzione di pannelli significa che i dati di rendimento sono consolidati nel tempo e quindi più attendibili rispetto a quelli di aziende che li fabbricano da poco tempo.
  3. Attenzioni ai moduli del Nord Europa (Germania, Svezia ecc.) perchè la maggior parte di questi non sono adatti alle elevate temperature estive delle nostre latitudini e perdono pertanto una gran parte della loro efficienza.

Quindi, INFORMATEVI sulla storia dell’azienda produttrice (su Internet è molto semplice) e chiedete spiegazioni al vostro consulente sulla ragione per la quale dovreste scegliere un modulo piuttosto che un altro.

ALLA PROSSIMA PUNTATA: Come scegliere gli inverter e Pannelli e inverter fanno l’impianto fotovoltaico?