Pompe di calore Varese

Quanto si risparmia con l’installazione della pompa di calore? Ecco perché conviene

Uno dei modi migliori per riscaldare la propria casa, ovvero qualsiasi altro edificio non destinato ad uso abitativo, è rappresentato dalle pompe di calore. Una tecnologia che ha fatto passi da gigante negli ultimi anni, raggiungendo traguardi di efficienza e di risparmio energetico davvero straordinari. Per non parlare del fatto che è possibile sfruttare la pompa di calore sia durante l’estate che durante l’inverno: con un’unica installazione si ottengono benefici per un intero anno.

C’è da fare una precisazione circa il funzionamento delle pompe di calore: non creano calore, ma semplicemente lo trasferiscono. Ecco perché non è corretto parlare di vera e propria efficienza energetica, ma di resa di una pompa di calore. Il calore viene prelevato da fonti esterne (aria, acqua o addirittura dal suolo) e viene comodamente trasportato nella propria casa. Questo significa che grazie a questa particolare tecnologia è possibile sfruttare delle fonti che rilasciano continuamente e gratuitamente calore, che grazie all’aiuto dell’elettricità (che permette il funzionamento della macchina) viene trasferito in altro luogo e sotto altro aspetto.

Una pompa di calore è utile per diversi scopi: riscaldare un ambiente durante il rigido inverno, raffrescarlo per fronteggiare la calura estiva, ovvero riscaldare l’acqua per uso sanitario.

Le pompe di calore, però, hanno un limite: garantiscono il massimo della resa solo se utilizzate per ambienti in cui il riscaldamento è acceso per molte ore durante la giornata. Infatti, per un utilizzo con interruzioni è sempre consigliabile la normale caldaia, che riesce in meno tempo (la pompa di calore necessita di un tempo maggiore per raggiungere il picco ideale di funzionamento) a riscaldare l’acqua che circola nello specifico impianto di riscaldamento. Le pompe di calore rendono il massimo quando collegate a pannelli radianti o, ad esempio, a sistemi di riscaldamento a pavimento: sistemi che lavorano con temperature di mandata inferiori.

Chiusa questa piccola parentesi si può tranquillamente affermare che tale sistema per raffrescare casa o riscaldarla permette di godere non solo di vantaggi a livello di consumi domestici, ma anche fiscali. Grazie alle detrazioni fiscali previste per chi decide di equipaggiare la propria casa con questo sistema, la spesa iniziale è facilmente ammortizzabile (si parla di una pompa di calore di circa 10kW, ideale per una famiglia media) in circa 3 o al massimo 4 anni.

Per scoprire tutte le novità riguardanti le detrazioni e per essere aiutati nella scelta della pompa di calore perfetta per le proprie esigenze, basta contattare le aziende di Varese che trattano tale prodotto, valida alternativa ai classici sistemi di riscaldamento/raffreddamento.

[button href=”http://savenergy.it/contatti/” colorstart=”#000000″ colorend=”#FFFFFF” colortext=”#FFFFFF” icon_size=”16″ class=”” target=”” color=”” align=”vertical” width=”large” icon=”” ]CONTATTACI[/button]

 

Vedi anche: Milano, Lodi, Pavia