Pompe di Calore

Pompe di Calore

Soluzioni a pompa di calore che ti permettono di risparmiare sul riscaldamento domestico

Tra le moderne alternative tecnologiche per il risparmio energetico, le pompe di calore per il riscaldamento abbattono il costo delle spese domestiche e possono essere combinate a un impianto fotovoltaico che limita il consumo elettrico.

Ti offriamo un servizio chiavi in mano con installazione e assistenza continua da tecnici specializzati.

Cosa possiamo offrirti:

  • Pompe di calore aria / acqua

    pompe-di-calore-aquarea-panasonicImpianti di climatizzazione aria/acqua NIBE, convenienti ed ecocompatibili da 6 a 20 kW. Massima efficienza e capacità nello scambio di calore anche con temperature esterne fino a -20 °C.

    Tecnologia termica ad alta efficienza per riscaldare la casa e l’acqua sanitaria nei mesi più freddi, ma anche per raffrescare l’aria in estate con ottime prestazioni.

    [line]

  • Pompe per il riscaldamento geotermico

    pompe-di-calore-sonda-geo-termicaSavenergy.it propone anche diverse soluzioni per lo sfruttamento del calore terrestre per il riscaldamento domestico e aziendale, grazie a moderne sonde geotermiche ad alta efficienza.

    Scopri le soluzioni a pompa geotermica Savenergy >>

Compila il modulo qui sotto con i tuoi dati per avere informazioni sui nostri impianti oppure per richiedere un preventivo personalizzato:

    Cosa sono le Pompe di Calore

    Una nuova tecnologia efficiente per avere riscaldamento ed eventuale raffrescamento   fonti naturali come aria, acqua e terra, garantendo buon risparmio energetico.

    Tra le moderne alternative tecnologiche per il risparmio energetico, le pompe di calore per il riscaldamento abbattono il costo delle spese domestiche e possono sostituire completamente la caldaia.

    Le pompe di calore sono macchine termiche (analoghe ai frigoriferi) che operano trasferendo calore da una sorgente fredda ad una calda.

    Quelle di ultima generazione consentono di poter produrre acqua calda non solo per il riscaldamento, ma anche per il sanitario.

    Durante l’inverno, infatti producono acqua calda per il riscaldamento e acqua sanitaria, mentre durante l’estate sono in grado di produrre acqua calda sanitaria e acqua fredda per il raffrescamento a fan coil o radiante a pavimento.

    Efficienza e rendimento delle pompe di calore

    L’efficienza di una pompa di calore è definita dal rapporto tra l’energia termica acquisita esternamente e l’energia realmente consumata (sia che si tratti di gas o corrente elettrica).

    Esistono due indicatori differenti: rispettivamente il COP (Coefficient Of Performance) e l’EER (Energy Efficiency Ratio).

    Il primo indica l’efficienza energetica di una pompa di calore in modalità riscaldamento, mentre il secondo indica l’efficienza energetica quando essa è in modalità raffrescamento.

    Per conoscere, invece, l’effettivo risparmio energetico ottenuto, bisogna calcolare il rendimento stagionale della pompa di calore. Gli indici di efficienza stagionale (SCOP per il funzionamento in riscaldamento e SEER per quello in raffrescamento), più sono elevati maggiore è l’efficienza energetica e minori sono i consumi.

    Perché scegliere le pompe di calore? Quanto si può risparmiare?

    Le pompe di calore sono una valida alternativa ai tradizionali sistemi di riscaldamento a combustione, costituiscono uno dei sistemi di climatizzazione a ciclo annuale attualmente più efficiente ed efficace.

    Esse consentono, infatti, risparmi dal 40 al 60% di energia primaria, con pari riduzione della CO2.

    Le pompe di calore, infatti, possono usufruire di diverse forme di incentivazione in base alle norme vigenti.

    Quali sono i vantaggi di questa tecnologia?

    I vantaggi della tecnologia delle pompe di calore sono numerosi e possono essere così riassunti:

    • climatizzazione a ciclo annuale (riscaldamento e raffrescamento) con un’unica macchina
    • incremento dell’efficienza energetica
    • utilizzo di fonti di energia rinnovabile
    • riduzione delle emissioni inquinanti
    • aumento della classe energetica e del valore dell’immobile
    • riduzione dei costi gestionali e manutentivi dell’impianto

    Le pompe di calore possono essere installate all’esterno, se di tipo aerotermico, o in qualsiasi locale perché non necessitano di ambienti dedicati.

    Inoltre sono integrabili con altre fonti energetiche rinnovabili, come sistemi fotovoltaici.