QUANDO CONVIENE FARE L’IMPIANTO GEOTERMICO?

Il geotermico conviene sempre quando si spendono dai 1600-1700 euro all’anno di gas (o GPL o gasolio o pellet o legna o misto combustibili vari) per mantenere una temperatura in casa di almeno 21 gradi.L’unico vincolo necessario per gli impianti geotermici è possedere almeno un piccolo spazio esterno carrabile  (giardino, cortile, vialetto di accesso al box ecc), o di proprietà o condominiale ove posizionare la pompa geotermica e gli altri componenti dell’impianto.

Il geotermico conviene:

– con impianto radiante

– con impianto a fancoils

– con impianto a termosifoni (di qualunque genere) e su edifici già esistenti (non soltanto sul nuovo)

– in tutte le zone d’Italia

– con qualunque tipo di terreno

– per qualunque tipo di edificio, di qualunque classe energetica

– per ville e villette a schiera

– per condomini

– per aziende/uffici

La cosa più importante è che non è necessario modificare nulla dell’impianto esistente.

L’impianto geotermico:

– E’ invisibile dall’esterno;

– E’ silenzioso;

– E’ completamente ecologico, senza alcuna emissione;

– Permette di risparmiare il 100% dell’attuale combustibile utilizzato;

– L’extra consumo elettrico è contenuto e può essere azzerato con il

fotovoltaico;

– Gode delle Detrazione fiscale del 65%

– Oltre al riscaldamento può essere utilizzato anche per il raffrescamento

Per maggiori informazioni compilate il form al seguente link.

FORM

ALLA PROSSIMA PUNTATA: CONTO ECONOMICO DI UN IMPIANTO GEOTERMICO